QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Operazioni dei carabinieri in Valle Camonica: arrestati un clandestino per furto aggravato e un marocchino per evasione dai domiciliari

mercoledì, 1 aprile 2015

Darfo Boario Terme – Operazioni in Valle Camonica da parte dei carabinieri: un marocchino arrestato e uno sottoposto a rito direttissimo.

FURTO AGGRAVATO
Pian Camuno (BS), i Carabinieri della Stazione di Artogne, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno arrestato per furto aggravato H.A., 29 enne, cittadino marocchino, clandestino sul territorio Italiano, già noto alle Forze dell’Ordine per analoghi reati. Il predetto, all’interno di un esercizio pubblico, era riuscito ad asportare con destrezza un cellulare e un portafoglio in danno di un cliente, il quale, accortosi del furto, è riuscito a contattare i militari operanti che hanno sorpreso il cittadino marocchino mentre cercava di occultare nel bagno del locale quanto poco prima sottratto.Carabinieri Villalagarina 1

EVASIONE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI
A Darfo Boario Terme (BS), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno (BS), durante un servizio perlustrativo, hanno arrestato per evasione dagli arresti domiciliari H.A., 33 enne, cittadino marocchino.

Il predetto, durante il controllo dei militari operanti alle persone sottoposte a misure cautelari, è stato rintracciato a 200 metri dal luogo di detenzione, in altra palazzina. Sottoposto a rito direttissimo l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto disponendo la custodia cautelare in carcere in attesa del processo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136