QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Offensiva contro le stragi del sabato sera, ritirate 21 patenti nell’ultimo weekend

lunedì, 10 giugno 2013

Sondrio –  Controlli sulle strade e raffica di patenti ritirate tra Valtellina e Valle Camonica. I carabinieri della Compagnia di Sondrio hanno effettuato pattugliamenti nel corso del fine settimane sulla statale 38 dello Stelvio, e 39 di Aprica, ritirando quattro patenti. Complessivamente sono 18 le persone alla guida delle rispettive autovetture lungo le strade della Valtellina, sono state sottoposte a controllo del tasso alcolemico con apparato “etilometro” da parte dei militari della compagnia carabinieri di Sondrio, impegnati in un servizio straordinario di prevenzione dei reati e controllo della circolazione stradale. Ben quattro, 3 uomini e 1 donna, sono risultate positive all’esame con valori superiori a 0,80 gr/L per cui per loro, oltre al ritiro della patente, è scattata anche la denuncia penale alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sondrio per “guida in stato di ebbrezza”. Nei guai sono finiti: P.S., classe 1985, di Morbegno, G.I., classe 1985, di Ardenno, G.M., classe 1969 di Sondrio e T.S., classe 1989, di Tresivio.

Altri controlli contro le stragi del sabato sera sulle strade della Valle Camonica e Brescia. Nella rDSC_8551-2000ete degli agenti della Polstrada sono finite ben 17 persone risultate positive all’alcoltest.  La maggior parte dei controlli, eseguiti da Polstrada e Polizia locale, è nella zona dei locali pubblici ed ha coinvolto giovani. 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136