QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Nuove “Aree interne”: la Valle Camonica è a un bivio. Martinazzoli: “Opportunità per il territorio”

martedì, 23 febbraio 2016

Cividate Camuno – Venerdì 26 febbraio, alle ore 15.30 presso l’Incubatore di Imprese di Cividate Camuno, si terrà un incontro finalizzato ad illustrare il quadro tecnico dettagliato del programma e i criteri e le modalità per sottoporre le candidature e per l’individuazione delle nuove “Aree Interne” a valere sui fondi SIE 2014-2020.martinazzoli 1

L’eventuale candidatura della Valle Camonica, o di parte di essa, quale nuova “Area Interna” – spiega il Consigliere Regionale Donatella Martinazzoli, promotrice dell’evento – rappresenta per il territorio una grande ed importante opportunità. Ciò dipende però da specifici requisiti socio-economici e territoriali, certamente riscontrabili nell’area camuna e presuppone una esplicita volontà da parte del territorio, che deve rispondere compatto e lavorare coeso ad una progettualità condivisa in grado di incrementare la competitività dell’intera Valle. Per questa ragione ho ritenuto importante organizzare questo incontro informativo inclusivo, quale momento di confronto e di attestazione di interesse alla partecipazione alla strategia, al quale mi auguro vi sarà una partecipazione significativa“.

L’incontro, aperto agli amministratori locali ed agli stakeholders del territorio, vedrà la presenza del dottor Alessandro Nardo, Dirigente Programmazione e Progetti integrati per lo Sviluppo delle Aree Montane di Regione Lombardia, impegnato nell’attuazione della prima fase della “Strategia Nazionale Aree Interne” in corso in Alta Valtellina e Valchiavenna.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136