QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nona edizione di Cinema e Cibo: grande evento nel segno di Expo a Darfo

giovedì, 8 ottobre 2015

Darfo – Ritorna la nona edizione di Cinema e Cibo, la manifestazione che unisce l’arte del cinema a quella della tavola. Piccolo dessert, grande cinema. Questo il binomio che gli organizzatori ripropongono per l’edizione 2015 di “Cinema e Cibo”, la rassegna dedicata alla cinematografia “culinaria”.DarfoeBassaValleCamonica

Sono orgoglioso di accogliere questa edizione 2015 della rassegna che, quest’anno, prende il via negli ultimi giorni di EXPO – apre il sindaco di Darfo Boario Terme, Ezio Mondini -. Una coincidenza che sottolinea l’importanza del cibo nelle culture, nelle forme artistiche e che si propone l’alto scopo di far riflettere con il sorriso”.

La manifestazione è il frutto della collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Darfo Boario Terme, il Cinema Garden, il Gruppo Ristoratori Vallecamonica, presieduta da Mino D’Amico, la Confesercenti e la Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici nell’ambito delle “Settimane della Gastronomia Camuna”, la cui organizzazione è affidata alle mani esperte di Silvano Nember da anni promotore di eventi capaci di dare respiro e alta diffusione al tema della cucina e della ristorazione. Soprattutto di quella locale.

Il territorio camuno e con esso la città di Darfo Boario Terme esprimono valori storici, culturali e culinari che costituiscono una preziosa fonte di stimoli per iniziative in grado di valorizzarli – dichiara Marcello Plati di Confesercenti - I risultati, poi, sono la sintesi dell’impegno di tutti gli attori che, a vario titolo, ma con gli stessi obiettivi, operano sul territorio”.

La nostra amministrazione ha adottato proprio una strategia di confronto con il territorio che apre a tutte le realtà – continua l’assessore al Commercio Osvaldo Benedetti – Un esempio per tutti: le Associazioni “La cittadella” e “Via Roma” di Darfo e ABC di Boario distribuiranno i coupon di ingresso gratuito per le serate di proiezione dei film. Questo ci offre il segnale della collaborazione e dell’impegno di tanti, ciascuno per la sua parte”.

PROGRAMMA
La rassegna aprirà giovedì 15 ottobre con la pellicola di Lasse Hallstrom “Amore, cucina e …curry”. Il film ripropone i temi cari al regista di “Chocolat”: una “guerra” culinaria e culturale tra due diverse realtà che sfocia in una profonda amicizia sullo sfondo dell’accettazione delle differenti culture. Al termine della proiezione, il piccolo brindisi della buonanotte offerto dal Sloppy Joe Restaurant.

Sabato 17 ottobre “Cinema e cibo” torna nel pomeriggio per i piccini con il film di animazione in computer grafica “La gang del bosco”, la storia, simpatica e allegra, di un gruppo di animali del bosco che deve fari i conti con la deforestazione umana che ha tolto loro il cibo. Al termine, una merenda tradizionale sana e genuina “spongada e gelato” offerta da Gelatissimo (Darfo Boario Terme) e Pasticceria Pescali.

Giovedì 22 ottobre, grande chiusura con “Chef – la ricetta perfetta”, vincitore nel 2014 del prestigioso TriBeCa Film Festival. La pellicola narra le vicissitudini di uno chef prestigioso che, dopo una critica che stronca la sua carriera, si orienta al mondo dello streetfood e, durante il viaggio, riscopre l’entusiasmo per la vita, la cucina e l’amore. Una commedia divertente dai buoni sentimenti. A seguire, il brindisi della buonanotte offerto dai Ristoranti La Storia e Archeopark.

In omaggio agli ultimi giorni di EXPO, tutte le proiezioni saranno precedute dalla visione de “Il Pianeta che ci ospita”, il cortometraggio che il regista Ermanno Olmi ha realizzato per l’Esposizione Universale. Il film della durata di undici minuti è il risultato di tre anni di riprese effettuate in tutta Italia, dalla vetta del Monte Bianco sino all’isola di Lampedusa ed è un vero e proprio inno alla natura, al rispetto per l’ambiente e all’impegno dei paesi nel garantire cibo, acqua e dignità a ogni essere umano, tematiche che contraddistinguono Expo Milano 2015.

“La nostra Amministrazione crede fortemente in queste iniziative e nello spirito di condivisione che le anima –conclude l’sssessore Benedetti- riproporre una formula di successo significa prestare attenzione alle sensazioni ed emozioni del pubblico e dare soddisfazione. È prima ascoltare, poi agire. Una linea di azione che caratterizza il nostro operato e che continueremo a perseguire affinché vi siano sempre più occasioni di sviluppo, di conoscenza, di incontro rispondenti ai bisogni della Città.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136