QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Montozzo, grande partecipazione al raduno degli alpini

sabato, 24 giugno 2017

Ponte di Legno – Grande partecipazione al raduno degli Alpini al Montozzo, giunto alla 12esima edizione, che ha visto la presenza di tutti i gruppi della Valle Camonica e di alcuni trentini. La Sezione Ana Vallecamonica, presieduta da Mario Sala, nel centenario della “Grande Guerra”, ha onorato nel migliore dei modi i Caduti e ricordato i tragici eventi bellici che hanno avuto come scenario le montagne dell’Alta Valle Camonica e le zone di confine con il Trentino, ai tempi sotto l’impero austriaco.

Montozzo 1

Il Montozzo e la zona del rifugio Bozzi sono un luogo ricco di storia, dove sono custoditi cimeli e ricordi di Prima Guerra Mondiale. Gli alpini camuni sono tornati oggi su quei luoghi e fin dalle prime luci dell’alba si sono messi in cammino da Case di Viso per raggiungere il Montozzo e il luogo della cerimonia, promossa da Ana Valcamonica. Quindi la visita alle trincee e al museo allestito accanto al rifugio Bozzo.

Alle 10.30 è iniziata la cerimonia con l’alzabandiera, quindi l’onore ai Caduti e il saluto delle autorità. Erano presenti i sindaci dell’Alta Valle Camonica, il presidente della Comunità Montana Valle Camonica, Oliviero Valzelli, il presidente della sezione Ana Valcamonica, Mario Sala, il predecessore Giacomo Cappellini, il vicesindaco di Ponte di Legno, Ennio Donati, il sindaco di Gianico, Emilio Antonioli, e rappresentanti dei vari gruppi, in particolare quelli di Pezzo, che ogni anno si adoperano per la riuscita del raduno.

La Messa è stata celebrata dal cappellano don Massimo Gelmi, con accanto don Ermanno, parroco di Vione. Dopo la discesa, al cimitero militare e nella chiesetta di Case di Viso è stato reso omaggio ai caduti. Complessivamente erano presenti i tre vessilli delle sezioni di Brescia, Valcamonica e Salò, insieme a 53 gagliardetti di gruppi locali. Poi l’arrivederci degli alpini al Pellegrinaggio in programma a fine luglio con campo base a Ponte di Legno (Brescia) e organizzato quest’anno dalla sezione Ana Valcamonica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136