QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Meteo: neve oltre i 1.000 metri, pericolo valanghe in quota e sui pendii ripidi

domenica, 29 dicembre 2013

Passo Tonale – In Alta Valle Camonica, Orobie, Val di Sole e Rendena è torna la neve. Questa volta – rispetto a Natale e Santo Stefano – a quote più basse. Una ventina di centimetri in quota e sulle piste che rendono un’atmosfera più natalizia nelle località montane. Per la giornata odierna il cielo sarà molto nuvolosi o coperti con deboli nevicate fino al pomeriggio. Schiarite in serata, sono previsti 10 centimetri di neve a 1.200 metri, venti a 1.500.neve

Durante la giornata la temperatura oscillerà tra 1° e -3°, lo zero termico si attesterà a 1300 metri. I venti saranno al mattino assenti o deboli e proverranno da Sud, al pomeriggio deboli e proverranno da Nord. Allerte meteo previste: rischio elevato di valanghe su pendii ripidi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136