QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Meteo: arriva la neve. Rischio idrogeologico: avviso e codice giallo di Regione Lombardia

lunedì, 27 febbraio 2017

Ponte di Legno – Perturbazione domani su tutto il Nord Italia: sulle Alpi è attesa la neve, localmente anche copiosa a quote medie per il periodo (1500 metri). A metà settimana miglioramento, poi da venerdì le previsioni sono di un graduale peggioramento fino a lunedì per il weekend del Carnevale ambrosiano. Complessivamente le proiezioni settimanali danno 70 centimetri/un metro di neve in quota.

Campiglio neveALLERTA IN LOMBARDIA
La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attivita’ e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, ha emesso un avviso di ordinaria criticita’, (codice giallo), per la giornata di domani, martedi’ 27 febbraio, per rischio idrogeologico, vento forte e neve sulle seguenti zone omogenee:

RISCHIO IDROGEOLOGICO sulle zone omogenee IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo) e IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia).

RISCHIO VENTO FORTE: IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).

RISCHIO NEVE (quota superiore a 1.000 metri) – NV-01 (Valchiavenna), NV-02 (Media-Bassa Valtellina), Nv-03(Alta Valtellina), Nv-05 (Prealpi Comasche-Lecchesi), Nv-06 (Prealpi Bergamasche), Nv-07 (Valcamonica) e Nv-08 (Prealpi Bresciane). Le previsioni meteorologiche emesse da ARPA-SMR indicano precipitazioni nevose, gia’ diffuse nella notte di oggi 27/02 e piu’ intense tra le 6 e le 18 di domani 28/02, con attenuazione dal tardo pomeriggio e verso la sera a partire dai settori occidentali. La quota neve sara’ compresa tra 1.000 e 1.200 metri, con un abbassamento dello zero termico che da un quota di circa 1.500-1.600 metri scendera’ verso circa 1.300 metri. Gli accumuli, nella fascia compresa tra 1.000 e 1.200 metri saranno compresi tra 2 e massimo 10 cm, localmente fino a 15 cm sulla parte centro orientale.

Per maggiori informazioni sul sistema di allertamento in Regione Lombardia, consultare il sito istituzionale www.regione.lombardia.it nella sezione ‘A portata di mano’ alla voce ‘Allerte di Protezione Civile’. Si ricorda inoltre che e’ possibile consultare on-line i dati di monitoraggio della rete regionale al seguente indirizzo: http://sinergie.protezionecivile.regione.lombardia.it/sinergie_wsp6/html/public/

Si chiede ai sistemi locali di protezione civile di porsi in una fase operativa di ‘Attenzione’, cioe’ di predisporre il sistema locale alla pronta attivazione di azioni di contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione di emergenza comunale, per la salvaguardia della pubblica incolumita’ e la riduzione dei rischi.

INDICAZIONI OPERATIVE – La Sala operativa chiede di segnalare con tempestivita’ eventuali criticita’ che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala operativa di Protezione civile regionale: 800.061.160 o via mail all’indirizzo: cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136