QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Maratona del Cielo, tutto pronto per lo show: 400 iscritti, tracciato scavato nella neve

sabato, 6 luglio 2013

Aprica- Quattrocento iscritti, un centinaio in più dello scorso anno. Si apre nel segno di questo dato positivo (provvisorio) uno degli appuntamenti più importanti dell’estate valtellinese: la SkyMarathon Sentiero 4 Luglio 2013. L’edizione di quest’anno, la 18esima della skymarathon, sarà valida quale seconda prova di Campionato Italiano 2013 FISky. Il percorso, che presenta un dislivello di 3mila metri, è stato preparato grazie alla collaborazione dei volontari del Cai impegnati per manutenzione e scavi nella neve.

Divisi tra le due gare – 18ª maratona di 42 km e 13ª mezza di 23 km – ci saranno al via delle 06:45, domenica mattina 7 luglio sotto l’arco ligneo nel centro di Aprica, circa 50 donne, una ventina nella gara lunga e una trentina nella corta. Gli uomini, dal canto loro, saranno almeno 170 per ognuna. Questo stando alle iscrizioni pervenute, che ad ora (venerdì mattina) non sono ancora terminate e gli ultimi ritardatari si stanno accodando sulla linea di partenza dalla corsia dei box.4luglio3

GLI STRANIERI
C’è un folto drappello estero, tra i quali in primis una dozzina di Spagnoli, ma anche qualche elemento tedesco, ungherese, romeno, ceko, statunitense, svizzero. Tra i nomi noti, uno dei due vincitori 2012 Tadei Pivk (Paolo Gotti non è al meglio poiché soffre i postumi di una recente gara), Fabio Bonfanti, Matteo Piller Hoffer, Fulvio Dapit. Nella categoria donne, la fortissima outsider Silvia Serafini minaccerà seriamente la decennale supremazia di Emanuela Brizio. Iscritte anche Carolina Tiraboschi, le spagnole Cristina Bes Ginesta e Ragna Debats, l’americana Jeannie Ceresa, l’ungherese Wermescher Ildikò. Nella mezza ci sono Lisa Buzzoni, Lorenza Combi, Michela Benzoni (vincitrice della maratona nel lontano 2011), l’incredibile 84enne Antonio Gianola da Premana e altri.

Almeno una decina anche i runner locali di Aprica e di Corteno Golgi, alcuni al primo cimento con la competizione.Visibile la soddisfazione per l’indubbio successo di partecipazione, mista a un po’ di tensione per le prossime ore, del presidente-tuttofare Tom Bernardi, oberato nei suoi dieci giorni di ferie obbligate ad assolvere una serie di compiti di responsabilità, ma anche a faticare non poco materialmente. Crescono intanto gli amici sulla pagina Facebook dedicata, arrivata ormai a 500 “mi piace”, raggiungibile dal sito web www.maratonadelcielo.it.  Elenco iscritti, programma, premi, regolamento e ogni altra informazione sono disponibili sul medesimo, in particolare alle voci 2013 e news del menu principale. Già inserito il link che porterà, da un secondo dopo il primo arrivo al traguardo di Santìcolo (la prima donna della mezza intorno alle ore 09:15) alle classifiche in tempo reale di Time Data Service.

RIFUGI
Il Bivacco Davide, capo di buona speranza della sky e attrezzato punto di ristoro oltre che controllo, sarà ovviamente off limits per gli escursionisti nella notte sabato/domenica. Chi vuole, potrà optare per il comodo Rifugio Torsoleto, un salto di 300 metri più in basso. Gli impianti di risalita del Palabione e della Magnolta di Aprica apriranno stabilmente proprio alla vigilia dell’evento sportivo, sabato 6 luglio, mentre domenica 7 il Palabione aprirà addirittura alle 06:45.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136