QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Manifestazione per il cane Moro in Bazena, il sindaco Farisoglio: “Animalisti hanno offeso? Fiero dei brenesi che…”

lunedì, 3 agosto 2015

Breno – A un anno di distanza torna di estrema attualità il caso di un anno fa quando fu ucciso a bastonate il cane Moro. Ieri una manifestazione di animalisti era prevista in Bazena e c’è stata con cartelli e striscioni. Gli esponenti del gruppo Fronte Animalisti e Partito Protezione Animali hanno lanciato insulti in direzione della famiglia Romelli e non solo.Breno Bazena cane Moro

Di risposta, a poca distanza erano presenti sul posto anche per un pic-nic poi diventato presidio, e quindi una specie di contromanifestazione improvvisata, allevatori, malgari e persone solidali alla famiglia Romelli. In particolare questi hanno intonato cori di montagna che hanno avuto il sapore di risposta ai manifestanti animalisti.

Sul tema ha voluto fare una breve dichiarazione il sindaco di Breno Sandro Farisoglio, che ha voluto esprimersi su come sono andate le cose ieri pomeriggio in Bazena, durante il presidio organizzato dalle associazioni animaliste.

Ancora una volta Breno, in questa occasione la località Bazena, è stata meta di gruppi di protestanti animalisti che non hanno fatto altre che offendere, insultare e provocare. I brenesi presenti non si sono prestati a un inutile e possibile scontro, ma hanno risposto cantando i coro canzoni allegre. Come brenese e come sindaco del paese sono fiero dei miei concittadini! Hanno dimostrato di essere delle belle persone”, ha dichiarato il primo cittadino della località camuna.img_750_sindaco_farisoglio

“Noi brenesi siamo capaci di prendere le distanze da chi conosce solo parole offensive, minacciose e provocatorie. Siamo capaci di ignorare le strumentalizzazioni, forti della consapevolezza che ognuno va tutelato nel rispetto della legge, che il nostro territorio va apprezzato per le sue grandi potenzialità e che tutti insieme possiamo tendere a un continuo miglioramento. Per questo voglio dire grazie”, ha aggiunto Farisoglio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136