QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Maltempo e temperature in picchiata: Regione Lombardia emette avviso di “ordinaria criticità” per rischio di temporali forti

sabato, 23 aprile 2016

Darfo – Torna il maltempo. Un colpo di coda dell’inverno che non solo porterà pioggia e temporali ma anche neve a quote relativamente basse per il periodo, con qualche sotto i 2mila metri di altitudine.

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attivita’ e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione Simona Bordonali, comunica, per la giornata di domani, domenica 24, un livello di ordinaria criticita’ per rischio temporali forti sulle zone omogenee ‘D’ della Pianura occidentale (Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza, Milano, Pavia e Varese), ‘E’ dell’Oltrepo’ Pavese (Pavia), ‘F’ della Pianura orientale (Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), ‘G’ del Garda-Valcamonica (Bergamo e Brescia, nella foto la frana di Sonico) e ‘H’ delle Prealpi centrali (Bergamo e Lecco), con una probabilita’ piu’ alta a partire dal pomeriggio.frana sonico

La previsione di criticita’ e’ disponibile su internet a questo indirizzo: www.protezionecivile.regione.lombardia.it, cliccando sul banner ‘Allerte in corso: Situazione odierna’.

Con tale previsione si chiede di porre il sistema locale di Protezione Civile in una fase operativa di attenzione, cioe’ di attivare azioni di monitoraggio utili ad attivare con tempestivita’ anche azioni di contrasto dei fenomeni o di prevenzione per la riduzione dei danni e l’allontanamento della popolazione da situazioni di rischio per la pubblica incolumita’.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136