QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Maltempo: attesi nuovi temporali in Valle Camonica, Regione Lombardia emette avviso criticità a Sonico

martedì, 14 giugno 2016

Sonico – La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attivita’ e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, ha emesso un avviso di moderata criticita’ (codice arancione) dalle ore 17 di oggi, martedi’ 14 giugno, per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti e vento forte. Lo stesso avviso vale anche come comunicazione per i rischi con codice giallo.

In particolare, la Sala operativa segnala CODICE ARANCIONE:

- PER RISCHIO IDROGEOLOGICO sulle zone omogenee IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Brescia e Bergamo) dalle ore 17 di oggi e fino a prossimo aggiornamento.

- TEMPORALI FORTI sulle zone omogenee IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Brescia e Bergamo), IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova) e IM-12,(Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia) dalle ore 17 di oggi alle ore 6 di domani, mercoledi’ 15 giugno;

- RISCIO IDRAULICO sulle zone omogenee IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano) e IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova) dalle ore 17 di oggi fino a prossimo aggiornamento.

E’ SEGNALATO POI CODICE GIALLO (ORDINARIA CRITICITA’)

- RISCHIO IDROGEOLOGICO sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia di Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-07 (Valcamonica, province di Brescia e Bergamo) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).

- RISCHIO IDRAULICO sulle zone omogenee IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Brescia e Bergamo), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province di Cremona, Lodi, Milano e Pavia) e IM-13 (Bassa pianura orientale, province di Cremona e Mantova).

- TEMPORALI FORTI sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese),IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-07 (Valcamonica, province di Brescia e Bergamo), IM-13 (Bassa pianura orientale, province di Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).

FRANA DI PAL
A seguito di un codice giallo per rischio idrogeologico e temporali forti sull’area IM-07 per il pomeriggio di oggi, martedi’ 14 giugno, e per la giornata di domani, mercoledi’ 15 giugno, si attiva la fase di ordinaria criticita’ (scenario B – Colate Val Rabbia), rimandando alle azioni previste dalla ‘Pianificazione di emergenza provinciale per rischio idrogeologico-idraulico del fiume Oglio e del torrente val Rabbia’.

IL METEO

Una vasta area depressionaria con centro sulle Isole Britanniche continua a governare il flusso in quota a tratti instabile sul Nord Italia.

Tra la serata di oggi 14/06 e la mattinata di domani 15/06, l’avvicinamento e il successivo transito di una perturbazione atlantica determinera’ un marcato peggioramento del tempo sulla Lombardia, dove sono attese precipitazioni a carattere prevalentemente temporalesco e fenomeni anche di forte intensita’. Nel dettaglio, gia’ durante le ore centrali di oggi rovesci sparsi o locali temporali; dal tardo pomeriggio aumento della probabilita’ di rovesci e temporali di moderata o forte intensita’ a partire dai settori occidentali.

Nel corso della sera e della successiva notte rovesci e temporali anche di forte intensita’ in estensione da ovest verso est, ad interessare tutte le aree di Pianura, la fascia pedemontana e le aree prealpine. Fenomeni temporaleschi piu’ intensi sulle aree di Pianura, ove sono attese le maggiori cumulate pluviometriche. Durante i temporali probabili raffiche di vento forti o molto forti.

La Sala chiede di segnalare con tempestivita’ eventuali criticita’ telefonando al numero verde della Sala Operativa della Protezione Civile regionale, attivo H24, 800.061.160 o via mail all’indirizzo: cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136