QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Malonno, il bilancio 2016 porta investimenti per 3 milioni e tasse in flessione

sabato, 30 aprile 2016

Malonno – Pressione fiscale in flessione e investimenti garantiti sul territorio. E’ così sintetizzato il bilancio di previsione del 2016 e pluriennale del Comune di Malonno (Brescia). Il sindaco Stefano Gelmi ha illustrato ieri in Consiglio le linee portanti del documento finanziario: “Il nostro obiettivo – ha detto il primo cittadino - è ridurre le imposte delle famiglie: noi siamo sempre stati un Comune virtuoso e non abbiamo una capacità di spesa adeguata per i parametri introdotti dalla Legge di Stabilità“.

Malonno 1

Il bilancio 2016 prevede una serie di interventi e investimenti pari a 3milioni e 126 mila, di cui 1 milione e 400mila euro per  la messa in sicurezza del torrente Cole, quindi 575 mila euro per la messa in sicurezza della viabilità comunale, quindi la riqualificazione energetica del municipio e opere varie su scuole e centro anziani. “Il nostro obiettivo – ha aggiunto Gelmi – è garantire migliori servizi per salute e istruzione, migliorare i servizi e ridurre le tasse“.

Ieri sera il primo passo con il via libera al documento finanziario: “Siamo all’ultimo anno di mandato – ha concluso il sindaco Gelmi – e stiamo completando il programma che avevamo messo in campo alla vigilia delle elezioni. Lo stiamo realizzando, anche se il Governo ci ha penalizzato nonostante fossimo un Comune virtuoso“.

Il Comune di Malonno, poco meno di 3.500 abitanti, ha 9 dipendenti comunali. In questi anni c’è stato un ricambio generazionale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136