QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Malonno: domani vertice in Regione per i lavori sulla statale 42

lunedì, 28 ottobre 2013

Malonno – Il ritorno alla normalità sulla statale 42 del Tonale, anche se le piogge attese tra domani e dopodomani preoccupano cittadini, albergatori e amministratori locali. Sulla statale 42 si sta lavorando per arrivare in pochi giorni al ripristino del doppio senso di marcia. Ieri con il senso alternato si sono formate come  era naturale delle code.

LE PREOCCUPAZIONI

Il sindaco di Malonno Stefano Gelmi lancia l’allarme e chiede un intervento della Regione. Domani una delegazione sarà in Regione per chiedere opere urgenti e tempestivi interventi. Nella notte di giove10453718714_d1e93bf9f9_o (1)dì solo l’intervento della Protezione civile e dei soccorritori ha evitato altre tragedie. “Forse – dice il sindaco di Malonno – andavano ascoltate le nostre richieste e non fermarsi alle parole. Per la seconda volta nel giro di un anno siamo di fronte a frane ed esondazioni di torrenti e fiume Oglio , forse perché non è mai stato pulito ed era molto probabile che alla prima piena sarebbe successo”.

Il peggio sembra essere passato, però si chiedono opere in tempo reale. In Valle Camonica c’è malumore tra cittadini e albergatori che fanno la voce grossa verso amministratori e istituzioni, in primis l’Anas, per operare di bonifica del territorio e le minime condizioni di sicurezza per chi utilizza la statale 42.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136