QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Malonno, confronto sul futuro dell’agricoltura di montagna con Parolo. Giorgi: “Serve rilancio”

venerdì, 7 ottobre 2016

Malonno – Il rilancio dell’agricoltura di montagna passa dalla Valle Camonica e il messaggio si è avuto nella serata di ieri al convegno, promosso dal comitato organizzatore del Campionato Mondiale di Mungitura a mano che si terrà domenica 16 ottobre nella località dell’Alta Valle Camonica.

Al convegno su “Allevamento e agricoltura di montagna: risorsa per il presente e prospettiva per il futuro”, che si è svolto ieri sera all’auditorium Lava di Malonno (Brescia), erano presenti il sindaco Stefano Gelmi, quindi Ugo Parolo, sottosegretario regionale per la Montagna, Carlo Sacristiani, assessore all’Agricoltura della Comunità Montana Valle Camonica, Anna Giorgi di Unimont ed Mauro Belloli, vicedirettore di Coldiretti Brescia. Hanno portato il loro saluto i consiglieri regionali Donatella Martinazzoli (Lega Nord), Fabio Fanetti (Lista Maroni) e Corrado Tomasi (Pd).

Quest’ultimo ha scatenato la reazione della sala per un intervento sul referendum del 4 dicembre scorso, subito ricomposta dal sindaco Stefano Gelmi. I consiglieri regionali Martinazzoli e Fanetti hanno invece puntato sull’agricoltura di montagna per tornare a rivivere i borghi d’alta quota.malonno-1

Nei diversi interventi dei relatori il sottosegretario regionale alla montagna, Ugo Parolo, ha sottolineato: “In questi anni la Regione ha valorizzato e dato la possibilità di espandersi alle aziende agricole d’alta quota”. Anche in futuro ha aggiunto Parolo “ci sarà il sostegno all’agricoltura montana”. L’intervento di Anna Giorgi di Unimont ha scaldato il cuore agli oltre 80 allevatori e persone presenti in sala. “Il formaggio vero – ha detto – deve avere il profumo di erba e la Valle Camonica valorizza questi prodotti”.

Sono poi intervenuti, evidenziando le iniziative portate avanti sulla Valle Camonica e le Valli lombarde, Carlo Sacristiani, assessore all’Agricoltura della Comunità Montana Valle Camonica ed Ettore Prandini, presidente di Coldiretti Lombardia.

malonno

Nella battute finale del convegno è stato illustrato dal sindaco Gelmi, con la collaborazione dell’Associazione “Le Tre Signorie di Branzi”, che questa manifestazione ha ideato nell’ambito di un progetto di valorizzazione delle tradizioni e del territorio, il programma dell’evento che terrà banco nella prossima settimana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136