QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Malonno cambierà volto con i 910mila euro del bando “6mila campanili”

lunedì, 2 febbraio 2015

Malonno – All’Amministrazione Gelmi una mano arriva da Roma. Infatti il Comune di Malonno (Brescia) è stato inserito nel bando “6mila campanili”, predisposto dal governo e che sostiene le opere pubbliche dei piccoli Comuni, quelli con meno di 5 mila abitanti. Il Comune di Malonno ha ottenuto un buon punteggio in base alla ricMalonno 1hiesta avanzata un anno fa ed è stato inserito tra i progetti finanziabili.

La Giunta guidata dal sindaco Stefano Gelmi aveva presentato nel 2013 la richiesta nel bando “6mila Campanili” e prevedeva due interventi: il primo con la realizzazione di marciapiedi, illuminazione, parcheggi e arredo urbano, compresa la sistemazione di un prato che costeggia la Statale 42 e lambisce piazza Repubblica, da trasformare in un’area ricreativa; il secondo con la sistemazione delle vie IV Novembre, Matteotti e Torre e il collegamento con la frazione Lava.

Il Ministero alle Infrastrutture ha definito i progetti finanziabili, ai primi 115 ne ha aggiunti altri 60 e tra questi c’è il Comune di Malonno. Il finanziamento a fondo perduto è di 910mila euro. Appena il Comune avrà il via libera dal Ministero saranno appaltate le opere e i cantieri saranno aperti entro l’anno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136