QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica, tragedia a Malonno: pastore muore nella zona di Campei di Nazio

domenica, 14 giugno 2015

Malonno – Un uomo è precipitato in una zona impervia e ha perso la vita nei monti sopra Malonno, nella zona di pascoli alpini del Mùtol. La vittima è Lorenzo Pedersoli, 64 anni, pastore, originario della Valle Camonica e residente a Malonno: l’operazione di recupero della salma della vittima è stata resa più difficoltosa dal buio.

Dalle informazioni raccolte il pastore – che conosceva benissimo la zona – sarebbe fatalmente scivolato, complici anche le condizioni meteo pessime. E’ finito in un dirupo per circa 100 metri e non ha avuto scampo. E’ stato vegliato fino all’arrivo dei soccorritori dal suo cane.

Le indagini dei carabinieri di Cedegolo chiariranno quanto accaduto. All’origine dell’incidente potrebbe esserci anche un malore che ha provocato la caduta nel dirupo. La richiesta di soccorsi è arrivata qualche istante prima delle 19.30.Soccorso Alpino1

TERMINATO IN TARDA SERATA L’INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO
È terminato l’intervento di recupero del corpo di un uomo di 64 anni di Malonno (Brescia), cominciato nella serata di oggi.

L’allertamento al CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) è giunto dalla Centrale operativa del 112, relativo alla segnalazione della presenza di una persona in fondo a un canale, nei pressi della località Campei di Nazio, nel territorio del Comune di Malonno, a circa 1600 metri di altitudine.

La prima squadra di tecnici CNSAS è stata trasportata in quota con l’elicottero; nelle ore successive sono intervenute altre squadre territoriali, una ventina gli uomini impegnati nell’operazione, appartenenti alla V Delegazione Bresciana, Stazione di Edolo. Sul posto anche il SAGF – Soccorso alpino della Guardia di Finanza e i Carabinieri di Cedegolo. Il medico ha constatato il decesso.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136