QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Luce e gas scontati per centri sportivi e loro soci: intesa tra CEnPI di Confartigianato Brescia e Libertas Brescia

sabato, 13 maggio 2017

Brescia – Energia elettrica e gas sono tra le voci di costo più pesanti per cittadini e imprenditori. Si stima che lo scorso anno le famiglie e le imprese hanno pagato per gas ed energia elettrica il 6,9% in più di quanto avviene nell’Eurozona. E se il costo dell’energia non aiuta, le cose non vanno meglio sul fronte della qualità delle forniture.

bsMa risparmiare è possibile: ne sanno qualcosa gli aderenti al CEnPI, che, in nome del principio “l’unione fa la forza”, aggregano la domanda di energia di 15.000 imprese e 10.000 famiglie italiane e riescono a strappare ai fornitori prezzi scontati rispetto a quelli di mercato. Attivi da oltre 10 anni, i consorzi sono presenti in tutta Italia con oltre 80 sportelli presso le sedi di Confartigianato e i risultati della loro attività si misurano nei 12,5 milioni di euro risparmiati nel 2015 da imprenditori e famiglie sui costi di luce e gas. Ora, dopo il recente accordo, i vantaggi offerti dal CEnPI sono a disposizione anche degli 8mila associati e delle loro famiglie e le oltre 100 associazioni aderenti a Libertas Brescia.

Alla presentazione dell’accordo sono intervenuti il presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti, rappresentante per il CEnPI e il presidente Libertas Brescia Ferruccio Lorenzoni. Per il presidente di Confartigianato Massetti: “L’intesa tra CEnPI e Libertas è ancora più importante in vista della cessazione del servizio di maggior tutela del prezzo dell’energia, che oggi garantisce ai consumatori condizioni economiche e di fornitura regolate dallo Stato. Richiedendo informazioni, senza impegno, i responsabili del CEnPI di Brescia forniranno il ricalcolo della bolletta con uno sconto del 20% sul prezzo di energia calmierato dallo Stato e il 13% su quello del Gas metano”.

Per il presidente di Libertas Brescia Lorenzoni: “Libertas ha ritenuto di appoggiarsi a Confartigianato Brescia per offrire agli associati e alle associazioni sportive una vera tutela sul mercato dell’energia e del gas, insieme ad affidabilità e convenienza. I servizi CEnPI saranno fruibili da Libertas, che svolge un’attività quotidiana e silenziosa di utilità sociale e di vicinanza al territorio, in linea con gli stessi valori espressi da Confartigianato”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136