QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Lozio: la slavina minaccia il paese. Ordinanza del sindaco Giorgi

mercoledì, 26 febbraio 2014

Lozio –  L’intervento di bonifica della valanga che scende dalla vallata fino al parcheggio del Re è urgentissimo. Lo sostengono i tecnici e il nivologo della Provincia di Brescia, Federico Rota, dopo i numerosi sopralluoghi con l’elicottero dell’ente provinciale per verificare la slavina che si muove giorno dopo giorno.

Valanga Passo Maniva

Il pericolo è alto, alla luce anche delle imminenti nevicate, previste per oggi e nel fine settimana. Lo Ster di Brescia attende il via libera con lo stanziamento di risorse per avviare i lavori di sgombero del canale, nella zona sopra Lozio. Il rischio è di scarichi di neve nella vallata che andrebbe magari a finire vicino alle abitazioni della parte alta del paesino camuno. Una struttura ricettiva è a rischio sgombero precauzionale. Dopo i sopralluoghi con l’elicottero, i droni sorvegliano la zona e presenti in zona anche alcuni volontari nelle ore notturne, in attesa di interventi, tempo permettendo, che potrebbero iniziare a breve. Il costo dell’intervent0 è stimato in 20 mila euro. Nel pomeriggio è stato effettuato un sopralluogo da parte dello Ster che ha valutato la situazione. Il sindaco Antonio Giorgi ha deciso di posizionare un impianto semaforico a luci lampeggianti, pronto ad entrare in azione con il rosso in caso di pericolo. 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136