QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Lombardia, approvate in Commissione le linee guida dei regolamenti comunali sulle sagre

venerdì, 22 luglio 2016

Milano – Nuove linee guida per le sagre in Lombardia, parere favorevole dalla Commissione Attività produttive. Con il sostegno di un’ampia maggioranza e l’astensione del Movimento 5 Stelle, la IV Commissione ha avallato il testo che contiene una serie di novità per l’autorizzazione e l’organizzazioni di manifestazioni sul territorio regionale.

Tra le novità contenute nelle linee guida (relatore del parere in Commissione è stata Donatella Martinazzoli della Lega Nord), la predisposizione obbligatoria da parte dei Comuni, entro il 30 novembre di ogni anno, di un calendario delle manifestazioni che dovrà essere concordato con le associazioni di categoria e con i cosiddetti portatori di interesse. Grazie  alle informazioni così raccolte, sarà possibile anche predisporre un calendario regionale con una forte valenza di promozione turistica. Vengono, inoltre, introdotte modalità precise per la presentazione delle richieste da parte degli organizzatori, criteri per stabilire una graduatoria in caso di istanze concomitanti, possibilità di normare gli orari e di coinvolgere operatori in sede fissa o ambulanti.

Cole provvedimento di ieri si compie il percorso che affonda le radici nella legge del 2 febbraio 2010, nella Risoluzione del 2015 con cui il Consiglio chiedeva interventi sulla somministrazione temporanea in occasione di sagre e fiere e sulla predisposizione di un calendario regionale, fino ad arrivare alla recente legge del 29 aprile 2016 relativa al commercio sulle aree pubbliche.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136