QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Lo sci alpino della Regione Lombardia fa il bilancio con uno sguardo al futuro

domenica, 2 luglio 2017

Milano – “L’universo mondo” dello sci alpino giovanile del Comitato FISI Alpi Centrali si è incontrato a Milano presso la sede del comitato regionale lombardo degli sport invernali. Un incontro molto partecipato sia da parte degli atleti sia da parte dei tecnici ed aperto anche ai genitori degli atleti che compongono la formazione maschile e femminile del comitato regionale. Si tratta di una prima assoluta per quanto riguarda il panorama dello sci alpino del Comitato FISI Alpi Centrali ed a cui ragazzi, genitori e tecnici hanno risposto in massa.

comitato fisi alpi centrali“Sono molto contento dell’affluenza – dice il presidente del Comitato FISI Alpi Centrali Franco Zecchini – specie per quanto riguarda i genitori a cui va il mio più sincero ringraziamento essendo i nostri primi sponsor.” Al tavolo dei relatori oltre al presidente Zecchini anche Carmelo Ghilardi, responsabile giovani della Federazione Italiana Sport Invernali, gli allenatori Maurilio Alessi, coach della formazione maschile, Elio Presazzi coach della squadra rosa del comitato regionale oltre ai membri della commissione sci alpino del Comitato FISI Alpi Centrali: Fabrizio Ranisi e Marco Gualazzi. Il presidente Zecchini ha introdotto il nuovo allenatore Maurilio Alessi (che da quest’anno guiderà la squadra maschile dello sci alpino maschile e che è andato a sostituire Simone Stiletto che seguirà la squadra C maschile) ed Elio Presazzi precisando che ci sarà anche Sabrina Fanchini che andrà a coadiuvare il lavoro di coach Presazzi.

“Per il periodo estivo – ha proseguito Zecchini – i ragazzi saranno aggregati agli sci club di appartenenza. Poi a partire da settembre andremo ad organizzare dei collettivi mirati per specialità. Tutte le spese dei ragazzi facenti parte della squadra regionale saranno a carico del Comitato FISI Alpi Centrali, questo perché il nostro obiettivo è quello di portare in squadra nazionale il maggior numero di atleti che provengono dalle squadre della Lombardia”.

Marco Gualazzi, della commissione giovani della Lombardia ha poi ricordato che “le porte del comitato regionale sono sempre aperte.” Come detto, debutto pubblico per il nuovo allenatore della formazione maschile Maurilio Alessi: “mi assumo questo nuovo incarico con tanto entusiasmo. Mi auguro di poter trasmettervi la mia passione. L’obiettivo è quello di puntare in alto e di lavorare in modo costruttivo. Da parte mia non lesinerò alcuna forza e mi aspetto da parte di tutti i ragazzi la massima abnegazione.” Sulla stessa lunghezza d’onda anche coach Elio Presazzi: “mi fa molto piacere la partecipazione a questo incontro anche dei genitori dei ragazzi che testimonia la vostra attenzione al nostro lavoro” il commento dell’allenatore femminile del comitato regionale lombardo. “Non faremo dei collettivi con tutti gli atleti – ha proseguito Presazzi- visto il gran numero di atleti in squadra, ma organizzeremo dei collettivi in base alle specialità. Primo appuntamento a metà settembre a Pitztal.” Il presidente ha poi sottolineato, in conclusione, “di non trascurare gli impegni scolastici e quelli con la famiglia che sono altrettanto importanti. Per questo occorre lavorare per migliorarsi nello sci alpino, ma altresì non dimenticate l’elevata importanza della scuola e della vostra formazione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136