QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il Tar rigetta il ricorso della Lombardia Nuoto sugli impianti sportivi di Edolo. La gestione passerà alla Butterfly

venerdì, 16 gennaio 2015

Edolo –  Il Tar di Brescia dà ragione al Comune di Edolo sulla gestione degli impianti sportivi e rigetta il ricorso di una società varesina. Bruciando i tempi canonici che indicavano fine gennaio-inizio febbraio per la presa in esame del ricorso avanzato dalla società Lombardia Nuoto, che aveva posto quesiti sull’affidamento alla Butterfly, risultata vincitrice del bando di gara, il Tar ha preso in esame la voluminosa documentazione e dato ragione al Comune di Edolo, fissando una data ( 11 marzo) per la discussione di merito.

Nel frattempo la Butterfly si è assunta l’impegno per valorizzare le strutture sportribunale Bresciative e in quest’ottica a febbraio dovrebbero concludersi i lavori di manutenzione della piscina, che riaprirà a metà del prossimo mese. I  ritardi nell’apertura sono legati in ogni caso all’incertezza legata al ricorso della Lombardia Nuoto, ma dopo il pronunciamento del Tar si è aperta la nuova stagione nella gestione degli impianti sportivi a  Edolo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136