QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riaperta la strada Ossimo-Lozio e proseguono i lavori in Val Rabbia

venerdì, 22 novembre 2013

Lozio – Riaperta nel pomeriggio la strada Ossimo-Lozio. Il Consorzio Forestale Pizzo Camino ha concluso le opere di sistemazione della strada fra Ossimo e Lozio con la rimozione delle piante. La strada chiusa l’11 novembre per la caduta di piante è stata così riaperta.

INTERVENTI A SONICO

Proseguono i lavori di messa in sicurezza della zona, in particolare della Valle Rabbia e della zona del fiume Oglio tra Sonico e  Malonno che tanti problemi ha creato negli ultimi anni. Dopo l’emergenza del luglio 2012 e quella dello scorso ottobre dove la statale 42 è rimasta chiusa per due giorni, sono  in corso i lavori di messa in sicurezza dell’area.

frana sonico

Negli ultimi anni la Val Rabbia e il fiume Oglio hanno creato più di un problema e l’assessore regionale al Territorio, Viviana Beccalossi, ha indicato le priorità, oltre a stanziare i primi finanziamenti. Adesso sono in costruzione il nuovo ponte che collega Sonico a Rino e la Val Malga. Il ponte è stato finanziato da regione e Stato con due milioni di euro. Il ponte in acciaio che scavalca il torrente è già visibile, anche se il maltempo delle ultime giornata non ha favorito l’intervento. A opera conclusa ci sarà un riassetto dell’intera zona, sia per la canalizzazione delle acque del torrente che dal punto di vista viabilistico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136