QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

L’ATS della Montagna fra i protagonisti a Bergamo per il convegno sul Sistema di Emergenza e Urgenza in Lombardia

domenica, 14 maggio 2017

Bergamo – A Bergamo, presso l’area Fiera, anche l’ATS della Montagna ha preso parte al convegno organizzato dalla Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (FIASO) in collaborazione con AREU e Regione Lombardia.

convAl centro dell’incontro il tema: “il Sistema regionale di Emergenza e Urgenza, confronto tra i protagonisti su come funziona un’eccellenza lombarda”. Esperienze, nodi da sciogliere e prospettive del servizio di Emergenza e Urgenza hanno visto il contributo dei rappresentanti di alcune aree geografiche della Lombardia: dall’area metropolitana a quella della montagna.

Il direttore generale dell’ATS, Maria Beatrice Stasi con il sindaco di Mese, Patrizia Pilatti e Tiziana Panzera, medico di medicina generale di Tirano, ha portato l’esperienza peculiare della montagna davanti ad un folto pubblico composto in larga parte da amministratori, medici di famiglia e altri operatori della sanità.

Ai lavori era presente anche l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera che ha sintetizzato i principali elementi emersi nella giornata.

Un momento di confronto molto interessante – ha commentato il direttore generale, Maria Beatrice Stasiche ha consentito di approfondire i numerosi aspetti del servizio di Emergenza e Urgenza nei diversi contesti territoriali. L’obiettivo comune e condiviso – ha concluso – è quello di assicurare a tutti i cittadini della Lombardia, seppur in presenza di differenze geografiche e territoriali, i migliori standard di intervento anche nell’ambito dell’emergenza e urgenza”.

Nella foto Maria Beatrice Stasi, direttore generale ATS della Montagna Patrizia Pilatti, sindaco di Mese Tiziana Panzera, medico di medicina generale di Tirano, Francesco Ripa di Meana, presidente Fiaso, Carlo Nicora, direttore generale ASST Papa Giovanni XXIII, Bergamo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136