QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

“L’arte che abito”: Vezza d’Oglio pronta ad ospitare la mostra personale di Carlo Brenna a Torre Federici

domenica, 24 luglio 2016

Vezza d’Oglio – Tra i tanti eventi suggestivi che contraddistinguono l’estate 2016 in Alta Valle Camonica c’è “L’arte che abito”, mostra personale di Carlo Brenna, ospitata a Torre Federici. vezza brennaL’appuntamento è a Vezza d’Oglio, dal 13 al 21 agosto, e ha il patronicio del comune. In questo periodo mostra personale dell’artista milanese Carlo Brenna, pittore e scultore, richiesta dalla Pro loco della località camuna, a cimentare il rapporto tra la comunità e l’artista nato nel corso degli anni.

Titolo della mostra è “L’arte che abito”, realizzata in collaborazione con “La Testimone Velata art gallery”. Gli affreschi metafisico surreali dell’arrista, inneggianti la donna, troveranno ampio spazio nella sala mostre di Torre Federici, situata in via XX settembre accanto alla ridente piazzetta del centro storico del paese, in piazza IV luglio.

La rimaneggiata struttura architettonica risalente al periodo medioevale, per dieci giorni, risuonerà del “silenzio metafisico” delle opere di Brenna ed unitamente ai suoi quadri, come indimenticabili compagne di viaggio, si potranno ammirare originali borse, monili in rame ed abiti interpretati ed ideati dall’artista, secondo la sua poetica ed estetica. “L’arte che abito”, appunto.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il tema predominante e tanto caro all’artista è la “figura femminile in primo piano, spesso senza volto, ma sempre perfetta ed imponente nella sua figura di donna”.

E questa stessa, i medesimi paesaggi dell’anima, che delimitano lo spazio di una borsa, di un abito o di una collana, rendendo assolutamente unici gli oggetti di uso quotidiano che contraddistinguono la vita della donna stessa. Tra arte e moda, immersi nelle verde montagne del parco dello Stelvio.pro loco brenna vezza


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136