QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

L’Anas caccia l’azienda: a Esine fermi i lavori dello svincolo sulla statale 42

domenica, 3 novembre 2013

Esine – Colpo di scena sulla statale 42: lo svincolo di Esine è fermo al palo. L’Anas ha infatti rescisso il contratto con l’Azienda che aveva vinto l’appalto, ma non si è presentata agli incontri con i tecnici del compartimento Anas di Milano. Così i camuni e i turisti dovranno attendere altri mesi, forse anni, per vedere realizzato lo svincolo tra la statale 42 e la zona dell’ospedale di Esine, tra l’altro molto a rischio. Numerosi sono gli incidenti accaduti sulla statale 42, in particolare nella zona di Esine. 95923-dsc0932

La decisione dei tecnici dell’Anas che ha portato alla rescissione del contratto con la ditta appaltatrice avrà una conseguenza: dovrà essere ridefinito il progetto, soprattutto per lo smaltimento degli inerti e quindi assegnato l’appalto. Intanto la Regione ha chiesto un incontrato urgente per valutare l’intervento con l’Anas e l’Amministrazione comunale. I fondi assegnanti dalla Regione per lavori collaterali sono ora a rischio.

GALLERIA DI EDOLO

Lo svincolo di Edolo è al centro del confronto amministrativo e i progetti per riqualificare la zona tra il centro storia, la galleria e il ponte sono ancora bloccati. ora spunta anche in vincolo della Sovrintendenza sulla galleria. Per superare l’imbuto della galleria è stato progettato di allargare la carreggiata, ma la galleria non può essere toccata. Così nelle prossime settimane dovrebbe essere aperto un cantiere per allargare la carreggiata all’uscita dal tunnel, in direzione Passo del Tonale, di circa un metro e mezzo. I lavori dovrebbero iniziare entro metà novembre. La galleria non sarà però toccata e per superare l’empasse occorrerà un altro progetto di portata più ampia.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136