QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La Valle Camonica ricorda con un presepe vivente Andrea e Davide di Ono

sabato, 7 dicembre 2013

Ono San Pietro – Tutto è pronto: il paese si prepara a ricordare Davide e Andrea, i due ragazzi morti lo scorso luglio nell’incendio della loro abitazione. L’evento è il presepe vivente in ricordo dei fratellini Davide e Andrea: la Val Camonica si prepara a celebrare la trentesima edizione del Natale Comuno all’insegna della memoria. Saranno oltre 100 i volontari che la Vigilia di Natale indosseranno costumi preparati appositamente per l’occasione per raffigurare le “statuette” del tradizionale presepe. Un’iniziativa che da oltre trent’anni anima le vie di Ono San Pietro.

Davide e Andrea

Il sindaco Elena Broggi si è espressa sull’iniziativa: “È un evento di richiamo unico in Valle, capace di trasmettere a tutti il significato profondo della Natività”. Come è stato detto ieri dal parroco Pierangelo Pedersoli nella serata di presentazione, l’iniziativa sarà dedicata a Davide e Andrea, i fratellini di Ono San Pietro bruciati lo scorso luglio nella casa del padre, principale sospettato, e ad Ivan, scomparso improvvisamente a giugno”.  Dopo la fiaccolata di metà ottobre un altro momento forte per la Valle Camonica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136