QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La Sampdoria ha concluso il ritiro pre-campionato di Temù-Ponte di Legno. 8-0 nell’ultima amichevole contro la Val di Sole

sabato, 11 luglio 2015

Temù – La Sampdoria saluta Temù-Ponte di Legno. Dopo l’ultima amichevole disputata al centro sportivo di Temù e il successo della Sampdoria sulla rappresentativa della Val di Sole (8-0 il risultato) la squadra guidata da Zenga si è rimessa in viaggio per godersi un paio di giorni di assoluto relax.

Ognuno – tra i giocatori, lo staff e il mister – sarà libero di spendere la domenica e il lunedì come meglio crederà, salvo poi ripresentarsi nel pomeriggio di martedì in Val Rendena, per la ripresa dei lavori, che proseguiranno poi sino al 29 luglio.

I liguri hanno salutato Ponte di Legno, la prima parte del ritiro pre-campionato va agli archivi. Una decina di giorni di lavoro doppio sa farsi sentire. Capita spesso in estate, a maggior ragione quando uzenga sampdoriana squadra sta prendendo forma e la preparazione fisica sta entrando nel vivo. È capitato oggi alla Sampdoria di Walter Zenga, che ha faticato più del previsto a sbloccare la contesa con i dilettanti della Rappresentativa Val di Sole, terminata poi con il punteggio di 8-0.

L’AMICHEVOLE 

Sul prato del centro sportivo di Temù – raggiunto come sempre da una folta, colorata e rumorosa rappresentanza di tifosi blucerchiati -, capitan Palombo e compagni macinano gioco, producono ma, nella prima frazione, non finalizzano. Tridente. Con Okaka al posto di Krsticic e il varo del tridente, il risultato si schioda soltanto al 4′ della ripresa, quando Bonazzoli – che già aveva colpito un palo – mette dentro con classe un cross dalla destra di Cassani. Il raddoppio, cinque giri d’orologio più tardi, arriva ancora da quella parte: traversone del terzino, colpo di testa di Eder e 2-0. Un minuto e l’azione si ripete in fotocopia, ma dalla mancina, con Duncan assist-man e Ivan goleador. È l’ultimo sussulto prima dell’annunciato cambio di formazione.

Tranche. Sotto gli occhi del brasiliano Fernando, il primo centro del nuovo corso porta la firma di Oneto (19′), il secondo – di ottima fattura – quella di Campaña (21′). Il Doria ci prende gusto: Wszolek di testa porta a sei le marcature al 23′, prima che Okaka timbri la doppietta (33′ e 45′) che saluta la chiusura di questa tranche di ritiro.

TABELLINO
Sampdoria-Rappresentativa Val di Sole 8-0

Reti: s.t. 4′ Bonazzoli, 9′ Eder, 10′ Ivan, 19′ Oneto, 21′ Campaña, 23′ Wszolek, 33′ e 45′ Okaka.
Sampdoria p.t. (4-3-1-2): Viviano (17′ s.t. Brignoli); Cassani (17′ s.t. Pereira), Silvestre (17′ s.t. Salamon), Regini (17′ s.t. Coda), Duncan (17′ s.t. Mesbah); Ivan (17′ s.t. Lulic), Palombo (17′ s.t. Campaña), Barreto (17′ s.t. Marchionni); Krsticic (1′ s.t. Okaka); Bonazzoli (17′ s.t. Wszolek), Eder (17′ s.t. Oneto).
Allenatore: Walter Zenga.
Rappr. Val di Sole (4-4-2): De Pretis; Falvo, Mochen, Tenni, Mengon; Bailoni, Baggia, Gebelin, Dalla Torre; Segna, D. Panizza.
A disposizione ed entrati nel corso della gara: Pangrazzi, A. Panizza, L. Panizza, Albasini, Zanon, Ciatti, Chiesa.
Allenatore: Luciano Gabrielli.
Arbitro: Frosi di Treviglio.
Assistenti: Oregioni di Sondrio e Favalli di Lovere.
Note: recupero 0′ p.t. e 1′ s.t.; spettatori 700 circa; terreno di gioco in buone condizioni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136