QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La nuova politica agricola dell’Europa e la visita dell’assessore Fava nel Bresciano

martedì, 18 febbraio 2014

Edolo – L’assessore regionale Fava in visita alle aziende agricole del Bresciano. Sarà affrontata con gli operatori la riforma della politica agricola europea varata dal Parlamento europeo e discussa nei giorni scorsi a Edolo. La nuova politica agricola comune (PAC) mira a preservare la tutela ambientale, garantire una più equa distribuzione dei fondi UE e aiutare gli agricoltori ad affrontare meglio le sfide nel mercato.meleti agricoltura

All’università della montagna della Valle Camonica è stata presentata la PAC 2014-2020 agli studenti del corso di laurea in agraria ed agli operatori . I punti qualificanti: ridistribuzione delle risorse fra i paesi dell’Europa  e valorizzazione dei prodotti locali, con le peculiarità delle singole aree. In quest’ottica saranno discussi i regolamenti entro fine 2014, per poi entrare in vigore nel 2015. Di questo si parlerà oggi con l’assessore regionale e gli operatori.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136