QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La banca di Valle Camonica emette social bond per 10 milioni

giovedì, 3 ottobre 2013

Breno – Social bond in favore delle persone in difficoltà. La banca di Valle Camonica ha annunciato l’emissione di un social bond per un ammontare complessivo di 10 milioni di euro dalle caratteristiche innovative a livello nazionale. Infatti lo 0,40 per cento dell’ammontare nominale collocato sarà devoluto a titolo di liberalità alla fondazione opera Caritas San Martino e contestualmente verrà costituito un plafond di finanziamenti, a condizioni agevolate, fino a 2 milioni di euro destinati ad imprese che assumono persone in situazione di disagio.imu tassa spaventa italiani

LE RISORSE

I proventi raccolti e il plafond costituito – si legge nel documento diffuso dall’istituto di credito – saranno destinati per sostenere il progetto “Cantiere Val Camonica – mano fraterna – sostegno all’occupazione”, promosso da Caritas Diocesana Brescia-Fondazione Opera Caritas San Martino per favorire l’inclusione lavorativa da parte delle aziende di persone in condizioni di fragilità e a rischio di esclusione sociale, così come il reinserimento di lavoratori espulsi dal mondo del lavoro a motivo della crisi economico-finanziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136