QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Iseo: arrestato albanese latitante. Coinvolto nell’operazione “Refresh” per traffico di droga

mercoledì, 23 dicembre 2015

Iseo – Operazione “Refresh”, arrestato in Olanda albanese coinvolto in un agguato.  E’ stato arrestato  in Olanda, Bujar Kurti, albanese di 28 anni, ricercato in Italia per traffico di cocaina nell’ambito dell’operazione denominata “Refresh”. L’uomo è coinvolto in un importante traffico di droga gestito da alcuni albanesi, dimoranti nella zona del lago d’Iseo, che erano in grado di smerciare, nella provincia di Brescia e in tutto il nord Italia, decine di chilogrammi di cocaina ogni settimana.

L’indagine, condotta sotto la direzione della Procura della Repubblica di Brescia, aveva portato, infatti, a numerosi arresti e sequestri di cocaina per oltre 40 chilogrammi. Kurti aveguardia di finanza drogava fatto perdere le proprie tracce nel settembre del 2014, quando, braccato dagli uomini del G.O.A., aveva lasciato l’Italia per fare rientro in Albania e quindi rifugiarsi nel nord Europa.

L’uomo, tratto in arresto dalla polizia olandese a seguito di un Mandato di Arresto Europeo emesso dal Gip di Brescia su richiesta della Procura, era ricoverato presso una struttura ospedaliera di Amsterdam a seguito del ferimento subito nel corso di un agguato, avvenuto il giorno 11 dicembre scorso nella città olandese. Quel giorno, poco dopo le 22, all’interno del ristorante italiano “Scottadito”, ignoti avevano aperto il fuoco contro i cittadini albanesi F.E. e Bujar Kurti che, feriti gravemente, erano stati trasportati e ricoverati in ospedale. Dopo gli accertamenti e la formalizzazione delle procedure di estradizione l’uomo sarà consegnato alle autorità italiane.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136