QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Infortuni in montagna e incidente sulla statale 42 in Alta Valle Camonica: domenica di lavoro per i soccorritori

domenica, 10 luglio 2016

Vezza d’Oglio – Domenica di lavoro per i soccorritori, chiamati a recuperare escursionisti feriti in Alta Valle Camonica, a Vezza d’Oglio e nella zona del lago Venerocolo. Il primo intervento poco dopo mezzogiorno per un un 56enne rimasto ferito nella zona del Borom a Vezza d’Oglio: sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino della Delegazione Bresciana, i vigili del fuoco, i carabinieri e l’ambulanza con infermiere dall’ospedale di Edolo. Il 56enne è stato recuperato e in ambulanza è stato accompagnato all’ospedale di Edolo per accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi.

ambulanza 2

Invece attorno alle 13.30 è stato necessario l’intervento dell’elicottero da Sondrio per recuperare un ferito nella zona del lago Venerocolo: l’alpinista attorno al rifugio Garibaldi si stava dirigendo sul Venerocolo quando è caduto riportando lievi feriti, ma impossibilitato a proseguire il cammino. E’ stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Sondalo.

Infine a Temù, nella tarda mattinata in un incidente auto-moto sulla statale 42 sono rimaste coinvolte tre persone, tra 18 e 55 anni. Il motociclista è stato trasportato all’ospedale di Edolo dall’ambulanza dei Volontari di Ponte di Legno (foto).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136