QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Incidente mortale a Montecchio: si indaga per omicidio colposo e omissione di soccorso

domenica, 21 settembre 2014

Darfo Boario – Si tinge di giallo la tragedia di Montecchio. Un incidente stradale con conseguenze mortali sta diventando un caso giudiziario in Valle Camonica: a perdere la vita Alessio Ducoili, 40 anni di Darfo deceduto sul colpo. Ferito il presunto conducente della vettura, L.R., 32 anni di Valsaviore. Entrambi erano su una Golf che procedeva da Esine verso Darfo.

I fatti: poco prima delle 5 di domenica l’auto – condotta secondo la prima ricostruzione  dal 29enne, è uscita dalla carreggiata lungo la strada che porta da Esine a Montecchio di Darfo Boario. A perdere la vita il 40enne, ma secondo i carabinieri della Compagnia di Breno potrebbe non essere stata una fatalità.

Tante le ombre sull’incidente: i militari dopo poco tempo hanno individuare ccarabinierihi fosse alla guida della Volkswagen Golf finita fuori strada, rintracciando all’ospedale di Esine Vallecamonica, il 29enne camuno, ora al centro delle indagini per l’incidente mortale.

Il giovane rimasto ferito, già conosciuto dalle forze dell’ordine per precedenti, ha negato tutto. I carabinieri stanno indagando sulle responsabilità dell’incidente e l’uomo che era alla guida delle vettura è stato denunciato per i reati di omicidio colposo, omissione di soccorso e per non essersi sottoposto al test alcolemico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136