QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

In cura al centro recupero animali selvatici di Paspardo due allocchi denutriti

mercoledì, 17 dicembre 2014

Paspardo – Gran lavoro al Centro Recupero Animali Selvatici di Paspardo. Gli ultimi arrivati sono due allocchi che erano rimasti chiusi in un camino, quindi denutriti. Sono stati portati e presi in cui presso il Centro Recupero Animali Selvaticallocchi 1i di Paspardo, gestito dall’Associazione Uomo e Territorio Pro Natura in collaborazione con il Parco dell’Adamello e il Comune di Paspardo e con il supporto della Provincia di Brescia. Molto probabilmente dopo Natale i due allocchi saranno rilasciati. Il centro di Paspardo nel 2014 ha ricoverato ben 446 animali selvatici feriti o debilitati, la maggior parte dei quali, dopo le appropriate cure e la loro completa guarigione, sono stati rimessi in libertà.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136