QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Giallo di Marcheno e morte di Ghirardini a Ponte di Legno: attesa per gli esiti degli esami

giovedì, 12 novembre 2015

Ponte di Legno –  Il giallo sulla morte di Giuseppe Ghirardini e del caso Bozzoli si infittisce. L’ipotesi della morte naturale perde forza e spuntano altri scenari, tutti però da verificare. Infatti, oltre al giallo del cellulare sparito, adesso c’è anche la bacca nello stomaco e un liquido nella bottiglia trovata vicino all’ex operaio morto a Case di Viso, sopra Ponte di Legno (Brescia).

Secondo le indiscrezioni si tratterebbe di un corpo rigido del diametro di due centimetri e lungo quattrGhirardinio centimetri. Ancora da chiarire il contenuto e le risposte potrebbero arrivare nei prossimi giorni.

Giuseppe Ghirardini avrebbe ingerito quella che gli inquirenti avevano definito una bacca bevendo dalla bottiglietta poi trovata vicino al cadavere e, pare, contenesse solo Gatorade. Il contenuto è stato esaminato dai Ris così come i tamponi di materiale biologico ritrovato sull’auto di Ghirardini.

Il doppio giallo deve essere chiarito e presto – con gli ultimi accertamenti – ci potrebbero essere delle novità utili per l’inchiesta coordinata dalla Procura di Brescia e condotta dai carabinieri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136