QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il vento peggiora la situazione incendi in Lombardia: Epifania con interventi da Bienno a Chiavenna. L’aggiornamento

venerdì, 6 gennaio 2017

Bienno – “Il persistere del vento forte a raffiche ha peggiorato ulteriormente la situazione in Lombardia. Nella notte si sono riattivati alcuni incendi in atto da piu’ giorni (Breno/Bienno (Brescia), Chiavenna (Sondrio) ed a questi si sono aggiunti nuovi incendi tutti nella Provincia di Brescia (Gardone Val Trompia, Collio Val Trompia e Bione). La Sala operativa della Regione Lombardia sta coordinando l’attivita’ di spegnimento con elicotteri e personale di terra”. Lo fa sapere l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, stilando un report della situazione alle ore 9.30.incendio-campolaro-01

In particolare:

INCENDI BOSCHIVI IN PROVINCIA DI BRESCIA:

- Tremosine, data inizio incendio: 1 gennaio. Sono presenti 2 squadre di Volontari Aib (Anti incendio boschivo) locali che continuano l’opera in bonifica.

- Breno/Bienno. L’incendio e’ ripartito nella notte causa il forte vento. Le attivita’ di spegnimento sono affidate al direttore delle operazioni di spegnimento (Dos) Dario Entrade (Ana). Sul posto sono presenti 50 volontari Aib. Gli elicotteri regionali non possono operare causa forte vento. Alle 9.30 sono arrivati sul posto 2 Canadair.

- Gardone Val Trompia, data inizio: 6 gennaio. Sull’incendio stanno operando 43 Volontari Aib e 1 elicottero regionale coordinati dal responsabile Aib della Comunita’ Montana Valle Trompia Giampietro Temponi.

- Collio Val Trompia, data inizio: 6 gennaio. Le attivita’ di spegnimento sono coordinate da Francesco Morzenti (Ana). Sull’incendio sono presenti 12 volontari Aib e un elicottero regionale. Considerata la pericolosita’ dell’incendio e’ stato attivato 1 canadair.

INCENDI BOSCHIVI IN PROVINCIA DI SONDRIO:

- Chiavenna, data inizio: 1 gennaio. Le attivita’ di spegnimento sono affidate al direttore delle operazioni di spegnimento, Alberto Bianchi. Sull’incendio sono presenti complessivamente 21 volontari. A partire dall’alba sono intervenute sul posto 2 squadre (1 inviata dalla Comunita’ Montana Valtellina di Morbegno e 1 dalla comunita’ Montana Valli del Lario e del Ceresio) a supporto delle squadre locali stremate da 5 giorni di continua attivita’. Sull’incendio operano 2 elicotteri regionali.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136