QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il Camunia Rally apre le iscrizioni, Zagami: “Proviamo a fare salto di qualità”

venerdì, 2 giugno 2017

Braone – Il 4° Camunia Rally Day è ormai pronto ad entrare nella sua fase calda. Ieri, giovedì 1 giugno, si sono aperte le iscrizioni per la corsa organizzata dalla New Turbomark che si svolgerà nel primo fine settimana di luglio.

4 camunia rally logoDopo tre anni di rallyday, gli organizzatori hanno deciso di osare cambiando il format passando ad una validità regionale (Zona 2) che permette di arrivare fino a ottanta chilometri e soprattutto di poter vedere al via vetture potenti come le R5, quelle, per intenderci, che si stanno contendendo il Campionato Italiano Rally Assoluto.

Presentazione - Il Camunia Rally verrà presentato dalla New Turbomark e dagli amministratori locali al Lady Bug di Braone vicino al passaggio della Strada Statale 42 della Valle Camonica nella serata di mercoledì 28 giugno. Nel frattempo su www.camuniarally.it sono state pubblicate già le informazioni essenziali per capire la logistica della corsa, per iscriversi e per attingere informazioni utili. 

Parata - Il rally è una corsa per specialisti della disciplina ma anche un’opportunità per tutti: in coda alle vetture che prenderanno parte alla competizione ci sarà la parata dedicata a tutti coloro che vorranno transitare sul tracciato con vetture sportive pur senza avere licenze speciali o nemmeno competere. Alla parata potranno prendere parte massimo venti vetture che dovranno avere però un interesse storico o sportivo che verrà stabilito dagli organizzatori.

Tanti motivi per prendervi parte - Nell’avere rinnovato le ambizioni, il Camunia Rally si presenta per la sua quarta edizione con importanti validità che dovrebbero ulteriormente spingere i concorrenti a prendervi parte: oltre alla conferma del Memorial Pietro Tosini che verrà vinto dal primo assoluto, la corsa della New Turbomark potrà fregiarsi dei trofei Renault, ambiti molto frequentati e ricercati visti i numerosi premi messi in palio: largo quindi alle Clio R3T ed R3C, alle Twingo di classe R2 e alle Clio N3 (Corri Con Clio).

Parola agli organizzatori - “Siamo consapevoli di aver provato a fare un salto di qualità – afferma Giuseppe Zagami- ma abbiamo la certezza che il territorio, inteso come enti pubblici e concorrenti, abbia capito l’importanza della gara non solo da un punto di vista sportivo ma anche turistico e promozionale: il fascino di questi paesaggi alpini, delle incisioni rupestri e delle molteplici attività sportive che vi si possono praticare viene veicolato anche attraverso una disciplina come il rally e nelle scorse tre edizioni lo abbiamo dimostrato.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136