QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il blogger cinese Fan Yibo alla scoperta della Valle Camonica UNESCO

sabato, 10 ottobre 2015

Breno – Pochi giorni fa Fan Yibo, uno dei più influenti blogger cinesi, ha visitato la Valle Camonica e il suo sito UNESCO, grazie a una collaborazione tra la DMO di Valle Camonica, la Soprintendenza Archeologia della Lombardia del MiBACT e BlogVille, l’innovativo progetto di promozione turistica itinerante finanziato da Regione Lombardia e promosso in collaborazione con Emilia Romagna e il network iAmbassador.fan yibo unesco

Fan Yibo è uno dei top travel blogger coinvolti nell’iniziativa: da 10 anni ormai viaggia alla scoperta dei siti UNESCO di tutto il mondo, che l’hanno portato a visitare più di 90 Paesi. Grazie a BlogVille ha visitato il suo 538° sito UNESCO: il Sito n.94 Arte Rupestre in Valle Camonica.

Nel dicembre del 2008 Fan Yibo ha vinto il premio “Il migliore blog di viaggi” della Cina, nel 2009 è stato nominato “Star della fotografia” in Cina, nel 2011 ancora una volta ha vinto il titolo di “Il migliore blog di viaggi”. Fan Yibo collabora con innumerevoli media e riviste, tra le quali non possiamo non citare il National Geographic.

Durante la sua permanenza nella Valle dei Segni l’abbiamo seguito su Instagram e Twitter dove ha, rispettivamente, 1.475 e 291 seguaci; cifre importanti, se consideriamo che nel Paese di Fan Yibo, la Cina, si tratta di social network vietati e oscurati. Ma i grandi numeri arrivano dal blog di Fan Yibo, uno dei blog di viaggi più popolari della Cina, con più di 1200 articoli di viaggio corredati da moltissime fotografie, consultato da più di 50.000 lettori al giorno, per un totale di oltre 90 milioni di persone complessivamente.

Non solo: su Wechat vanta almeno 20.000 followers e su Weibo - microblog cinese paragonabile a Twitter – è seguito da oltre 756.000 persone che hanno avuto già modo di leggere del momento più bello passato durante il suo viaggio in Italia: quello in Valle Camonica, la Valle dei Segni.fan yibo

Ecco, approsimativamente, la traduzione di uno degli ultimi post scritti da Fan Yibo in seguito alla sua esperienza camuna: “Spingendosi abbastanza lontano, si troveranno sempre sorprese inaspettate. La Valle Camonica: forse uno degli angoli più remoti della Lombardia. Le meravigliose incisioni rupestri, risalenti a 10.000 anni fa, sono disseminate lungo la vallata e costituiscono il primo sito in Italia a essere stato riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Picchi scoscesi, tagliatelle alla farina di castagna, gelato alla castagna. In Lombardia questo è stato il momento più bello”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136