QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il ringraziamento dei sindaci di Sellero e Malonno ai volontari e forze dell’ordine per l’attività svolta nelle ricerche di Michele Vaira

sabato, 3 ottobre 2015

Malonno – Un ringraziamento pubblico per volontari e forze dell’0rdine – oltre 120 persone – che la scorsa settimana hanno lavorato alla ricerca di Michele Varia, lo sfortunato 25enne cercatore di funghi trovato morto sui monti sopra Sellero e Cedegolo.

I sindaci di Sellero, Giampiero Bressanelli, e Malonno, Stefano Gelmi (il primo paese dove Michele Vaira viveva attualmente con la fidanzata, il secondo dove era nato) hanno ringraziato con una toccante missiva il Gruppo di Ricerca interforze composto da volontari di protezione civile, alpini, cacciatori, singole persone, Soccorso Alpino, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato  che ha operato alla ricerca del giovane scomparso sui monti di Sellero.

Un ringCNSAS 01-2 soccorsoraziamento sia per coloro che si sono adoperati nelle ricerche su monti e boschi sia per quanti hanno allestito e lavorato al campo base coordinando l’attività.

IL TESTO

La lettera firmata dai due sindaci: “Avete dimostrato grande professionalità e dedizione, spirito di collaborazione ed abnegazione. Avete dato prova di efficienza e piena disponibilità, di collaborazione, spirito di gruppo e affiatamento creatosi fra tutte le forze che hanno operato durante l’intervento, ne ha determinato la riuscita, seppure con un epilogo triste.

L’attività che svolgete è tanto più meritoria in quanto viviamo in una società che sempre di più tende a dimenticare i valori di solidarietà: voi invece siete un esempio per i giovani dei nostri paesi. Abbiamo sperato fino all’ultimo di trovarlo vivo, purtroppo non è stato così, però tutti i gruppi che si sono coordinati ed hanno risposto con uno sforzo corale hanno consentito il ritrovamento di Michele. Vogliamo ringraziarvi per quanto avete fatto, ma soprattutto per l’impegno con cui continuate a lavorare e confidiamo nel prosieguo di questa fattiva collaborazione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136