QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

I pendolari della linea Edolo-Breno-Brescia di nuovo sul piede di guerra per le carrozze strapiene

giovedì, 16 ottobre 2014

Edolo – I problemi dei treni strapieni sulla linea Edolo-Breno- Iseo-Brescia non sono stati risolti e i pendolari potrebbero organizzare una clamorosa protesta. La prossima settimana sarà decisiva per i pendolari che hanno chiesto un incontro con i vertici di Trenord.

Dall’inizio dell’anno scolastico la situazione è peggiorata e rischia di non essere risolta a breve, Il quadro della situazione degli ultimi giorni è nei racconti degli utenti. “Il treno che parte a Brescia e arriva a Edolo? – racconta un giovane -. Non e’ possibile pensare di farsi il viaggio da Brescia in piedi. Carrozze strapiene di studenti e persone in piedi.”. “Mi dispiace – aggiunge un altro studente – ma il servizio sta diventando sempre peggio e i costi dei biglietti sono in aumento. Speriamo cambi presto questa situazione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136