QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Furto in canonica a Capo di Ponte, ma i ladri trovano solo pochi spiccioli. Indagini in tutta la valle

mercoledì, 16 aprile 2014

Capo di Ponte – Altro furto in canonica. Il parroco don Fausto Murachelli, è stato derubato nuovamente mentre stava celebrando la Messa. I malviventi hanno trovato però pochi spiccioli. Il sacerdote dopo la celebrazione serale è tornato in canonica ed ha scoperto il furto. Lo studio messo a soqquadro, mentre dal salvadanaio erano stati prelevati pochi spiccioli. E’ il secondo episodio dopo quello di novembre.

Secondo quanto ricostruito finora furto-casadalle forze dell’ordine che indagano sulla denuncia presentata dal sacerdote, i ladri hanno forzato la porta d’ingresso e raggiunto lo studio di don Fausto rovistando nei cassetti e portando via i soldi nel salvadanaio. Sono in corso le indagini per smascherare gli autori dei furti in Valle Camonica, soprattutto a Capo di Ponte e Darfo Boario, i centri maggiormente colpiti dal fenomeno.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136