QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Fiera di San Gallo a Malonno con 300 capi in mostra. Il premio 2016 all’azienda Mariotti

sabato, 15 ottobre 2016

Malonno – Grande appuntamento oggi a Malonno (Brescia), con la Fiera di San Gallo, organizzata dal Gruppo Allevatori e il patrocino dell’Amministrazione comunale. La mostra bovina di razza Bruna ha richiamato allevatori del paese camuno e centinaia di visitatori in una giornata tipicamente autunnale. Presenti quasi 300 capi bovini che sono stati valutati da una giuria. Presente l’ispettore Alcide Patelli, tecnico ANARB, che ha elogiato la qualità dei capi, suddivisi  tra una ventina di aziende.

malonno-san-gallo-20

Reginetta della fiera di San Gallo 2016 la mucca alpina dell’azienda di Sandra Mariotti, mentre nelle altre categoria  si sono divisi i premi gli allevatori Massimo Ghirardi e Mauro Calufetti, mente nelle primipare in lattazione il riconoscimento è andato all’azienda di Marina Selvatico. Alla manifestazione era presente il sindaco Stefano Gelmi con gli assessori, in particolare Walter Salvetti che ha la delega all’agricoltura, e Daniele Mariotti del comitato organizzatore della fiera e del campionato di mungitura, in programma domani.

Il commento del tecnico Alcide Patelli: “Alla Fiera di San Gallo erano presenti capi di razza bovina di ottima qualità. In una cornice di pubblico molto interessata ed una organizzazione come sempre di ottimo livello, si sono svolte le valutazioni. Fin dalle prime categorie si è capito che il livello morfo-funzionale era molto alto, con ottima qualità  di latte. Inoltre erano presenti giovani allevatori, a conferma di un settore che si sta rinnovando anche a livello generazionale”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136