QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Incendio a Pressò: ex falegnameria di Pisogne distrutta dalle fiamme, colpa del maltempo?

mercoledì, 13 agosto 2014

Pisogne – Ex falegnameria in fiamme nella mattinata odierna a Pressò, frazione della zona alta di Pisogne. La copertura della struttura, di dimensioni di circa 80 metri quadri, è andata completamente distrutta, così come buona parte dell’edificio. Quel che rimane dell’ex falegnameria è inagibile.Edolo vigili del fuoco 3

Il rogo si è scatenato alle 8.30: tempestivo l’intervento dei Vigili del fuoco di Darfo Boario Terme, durato per buona parte della mattinata per domare le fiamme. Sul posto anche un’automedica del 118 arrivata da Esine e un’ambulanza dei Volontari di Pisogne, anche se non si sono registrati feriti.

Nell’accaduto di Pressò potrebbe essere stato determinante il maltempo: gli inquirenti stanno valutando le cause dell’incendio, possibile sia stato un corto circuito generato da possibili infiltrazioni d’acqua. L’edificio, dismesso, è ormai utilizzato come deposito dai proprietari che vivono accanto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136