QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

A Esine la tappa in terra camuna del Raid della Fratellanza e della Pace attraverso le Alpi

sabato, 10 ottobre 2015

Esine – Tappa in Valle Camonica del Raid della Fratellanza e della Pace attraverso le Alpi. La manifestazione è parte integrante del progetto “I Sapori della Montagna Bresciana” promosso dai Gal e dalle cinque Comunità Montane della Provincia di Brescia con il sostegno della Provincia e il contributo di ATS Sistema Brescia per Expo, progetto che prevede la creazione di un cofanetto contenente prodotti agroalimentari della Montagna Bresciana, presentato in anteprima il 1 ottobre 2015 a Expo.raid fratellanza

Il Raid si svolgerà fino al 14 ottobre con l’obiettivo di collegare idealmente e materialmente i contadini della montagna alpina, produttori di eccellenze alimentari che da secoli lavorano nel rispetto dell’equilibrio territoriale e tramandano saperi e sapori per le future generazioni, garantendo lo sviluppo economico delle loro realtà. Testimonial dell’evento è “la Giulia”, simbolo iconico dell’Italia più dinamica e della Milano più emozionale.

I partner dell’evento sono fra l’altro Consiglio d’Europa a Strasburgo, Regione Lombardia, Provincia e Camera di Commercio di Brescia, Comunità Montane del Territorio bresciano (Comunità Montana di Valle Camonica- Comunità Montana Sebino Bresciano- Comunità Montana Val Trompia- Comunità Montana Val Sabbia- Comunità Montana Alto Garda Bresciano) e i Gal del territorio bresciano (Gal Sebino Valle Camonica Val di Scalve- Gal Golem- Gal Garda Val Sabbia),Coldiretti e Brebemi spa.

Il raid ha raggiunto il territorio Bresciano ieri  con tappe a Sulzano, Esine,  Vestraid fratellanza 1one,  Gargnano e Salò. A Esine la tappa Camuna è stata presso il mercato dei Sapori, nell’area di servizio La Sosta di Esine, lungo la statale 42 località Toroselle, punto vendita dove si trova un grande spaccio e dove sono disponibili le produzioni agroalimentari a chilometro zero della valle, a marchio ”Sapori di Valle Camonica”.

Inoltre è presente uno spazio informativo curato dalla Comunità Montana per i turisti dove si trovano anche i prodotti di artigianato e design del territorio Segno Artigiano.

Il prodotto testimonial del nostro territorio che attraverserà con la carovana le Alpi quale simbolo sarà la Rosa Camuna, formaggio prodotto dalla Cissva, Cooperativa Sociale di Capo di Ponte.

Nella giornata odierna il “raid” raggiungerà la Slovenia, poi l’Austria, la Germania, il Liechtenstein e la Francia (il “giro di boa” è previsto a Strasburgo, presso la sede del Consiglio d’Europa), per poi attraversare la Svizzera, le Alpi francesi ed infine l’Italia, con l’arrivo a Milano, il 14 ottobre, nella Piazza Città di Lombardia.

Il 15 ottobre il raid si concluderà in EXPO con un incontro conviviale con i rappresentanti dei sette Paesi attraversati per implementare i contenuti della carta di Milano con gli elementi che caratterizzano l’agricoltura di montagna e suggellare l’evento con lo scambio di prodotti alimentari quale messaggio di pace e fratellanza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136