QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Esine: addio a Luigi Marioli, imprenditore e scrittore camuno

domenica, 3 dicembre 2017

Esine – Addio a Luigi Marioli, imprenditore e scrittore che ha segnato parte della storia e della letteratura camuna. Nato il 18 marzo del 1940 a Esine, si è sposato con Gemma Piccinelli che gli dà due figlie, Marisa e Monica. I  funerali si terranno domani (4 dicembre) alle 15 nella chiesa parrocchiale di Esine. Alla morte della moglie  Gemma trova sulla sua strada persone e don Giovanni Antonioli, già parroco di Ponte di Legno, che lo aiuta. Gli ultimi anni sono stati dedicati ai romanzi. Uno dei suoi ultimi romanzi dal titolo “Cielo di roccia” racconta una storia di lavoro e di amicizia, ma anche di morte. Il romanzo narra la storia di due uomini, uno anziano e uno giovane, i quali per necessità trovano lavoro nella stessa miniera. Da quell’incontro nasce una amicizia particolare fatta di solidarietà dell’anziano e di riconoscenza del giovane e insieme, protetti da uno spirito guida, andranno alla ricerca di un sogno quasi impossibile. Recentemente aveva presentato il suo ultimo lavoro “Elena della Giara”.

Luigi Marioli

Il primo romanzo di Luigi Marioli “All’ombra di San Glisente” aveva lasciato il segno e ottenne un grande consenso di pubblico. Altri 11 sono stati scritti da Luigi Mairoli, tra questi “Il respiro del cavallo”, racconta del terribile dolore patito con la morte della moglie Gemma, della sua disperata ricerca di farla finita, dell’incontro con un santo sacerdote, Don Giovanni Antonioli che passeggiava con Padre Breton sulle rive del fiume, che lo conforta, lo sprona e gli impone di cercare sé stesso tra i suoi monti. Scrive anche 7 libri di favole per bambini, considerati ognuno un piccolo capolavoro di narrativa. Luigi Marioli è stato uno dei personaggi che hanno lasciato il segno nel mondo culturale camuno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136