QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo, sottoscritto l’accordo di programma per il progetto di allargamento della galleria sulla statale 42

lunedì, 7 novembre 2016

Edolo – Approvato lo schema di Accordo di Programma tra la Provincia, la Comunità Montana della Valle Camonica, le Unioni dei Comuni Alta Valle e Alpi Orobie Bresciane e il Comune di Edolo per la progettazione definitiva ed esecutivedolo-galleria-1a dell’allargamento della sezione stradale della galleria di Edolo, lungo la  statale 42 del Tonale e della Mendola.

Il progetto in discussione prevede l’allagamento della galleria dopo il ponte sull’Oglio, in direzione dell’Alta Valle. L’ipotesi – con un costo stimato di 3 milioni di euro – è allargare di circa due metri la galleria e sistemare la roccia per consentire il passaggio contemporaneo di mezzi pesanti e vetture, eliminando le code e i disagi che si creano nel fine settimana e in alcune ore della giornata.

Il primo passo per liberare dalle auto Edolo (Brescia) è stato siglato oggi presso il municipio della località camuna, alla presenza di Pier Luigi Mottinelli, presidente della Provincia di Brescia, Luca Masneri, sindaco di Edolo e Presidente dell’Unione dei Comuni Alpi Orobie Bresciane, Roberto Menici, presidente Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica, quindi i dirigenti della Comunità Montana Valle Camonica e Anas Lombardia.

Tutti gli enti contribuiranno a parte della spesa: il preventivo ammonta infatti a 250mila euro, la metà dei quali arriveranno dalla Provincia di Brescia, 50mila euro dalla Comunità Montana di Vallecamonica, 25mila euro rispettivamente dall’Unione dei Comuni dell’alta Vallecamonica, dall’Unione dei Comuni delle Alpi Orobie bresciane e dal Comune di Edolo.

I tecnici dovranno ora redigere il progetto definitivo-esecutivo e successivamente sarà inserito nel piano triennale di Anas. Tempi ipotizzati: 2017 fase progettuale, inizio 2018 l’appalto e tra 2018 e 2019 la sua realizzazione.

Il presidente della Provincia di Brescia, Pierluigi Mottinelli ha rimarcato l’importanza “di risolvere il nodo viario di Edolo e l’accordo di questa mattina tra tutti i soggetti interessati va in questa direzione. Poi nel piano triennale si tratterà il tema della variante verso l’Alta Valle”, mentre il sindaco di Edolo, Luca Masneri ha detto: “C’è grande attenzione di Anas per risolvere i problemi della viabilità in Alta Valle Camonica e di questo siamo estramamente soddisfatti”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136