QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo: Simone Cristicchi chiude la XIV edizione del Festival della canzone umoristica d’autore “Dallo sciamano allo showman”

lunedì, 3 ottobre 2016

Edolo – Con un artista a tutto tondo come Simone Cristicchi si conclude in bellezza la XIV edizione del Festival della canzone umoristica d’autore “Dallo sciamano allo showman”. La serata con Cristicchi, è in programma ad Edolo l’8 ottobre alle ore 21 al Teatro San Giovanni Bosco, è intitolata  “Viaggi e storie di un fabbricante di canzoni”.D56903

Come un cartografo che ha viaggiato a lungo in diversi paesi lontani, Cristicchi apre al pubblico la sua valigia di “Ricercautore”: storie raccolte in 10 anni di intensa attività teatrale e musicale. Sarà accompagnato da Riccardo Ciaramellari (pianoforte, tastiere, fisarmonica) e Riccardo Corso (chitarra elettrica e bouzouki).

L’artista romano è alla sua quarta presenza al festival camuno, dove è considerato di famiglia. Nel 2006 aveva vinto la Targa Bigi Barbieri – Festival dallo Sciamano allo Showman e sei mesi dopo aveva trionfato a Sanremo. Nell’album uscito all’epoca, “Dall’altra parte del cancello”, aveva espressamente citato “Dallo sciamano allo showman” e le due organizzatrici Nini Giacomelli e Bibi Bertelli.

Cantautore originale, è anche scrittore, autore, attore teatrale. Simone Cristicchi è una stella nel panorama artistico italiano: un personaggio eclettico, imprevedibile, capace di passare da un genere e un’atmosfera all’altra con fantasia e grande comunicativa.

Nasce a Roma nel 1977. Con lui cresce il suo cespuglio di capelli sotto il quale maturano parallelamente la passione per il disegno e il fumetto (è stato allievo del grande Jacovitti), e un amore autentico per la canzone d’autore e non solo italiana.

L’anno dell’affermazione è il 2005: ad aprile, infatti, esce il fortunatissimo singolo “Vorrei cantare come Biagio“, ironico j’accuse ai meccanismi dell’industria discografica. Nel 2007 la vittoria al Festival di Sanremo con “Ti regalerò una rosa” e la scoperta di una dimensione teatrale, attoriale che lo porta a realizzare vari spettacoli centrati sulla parola.

Come, ad esempio, “Li romani in Russia” e nel 2013 “Magazzino 18″, incentrato sull’esodo degli istriani, fiumani, dalmati e giuliani.

Ingresso 8,00 Euro

Per informazioni: Centro Culturale Teatro Camuno – teatrocamuno@libero.it – 3292447516

Il Festival “Dallo Sciamano allo Showman” è promosso dal CCTC – Centro Culturale Teatro Camuno, dal Club Tenco e  dal Festival italo-catalano “Cose di Amilcare”. Inoltre, si ringrazia per il sostegno: Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comunità Montana di Valle Camonica, BIM di Valle Camonica,  Arte Rupestre della Valle Camonica Sito Unesco n.94, Valle Camonica – La Valle dei Segni, Distretto Culturale di Valle Camonica, Unione dei Comuni della Val Saviore, Distretti Culturali – Fondazione Cariplo, Comune di Breno, Comune di Borno, Comune di Cedegolo, Comune di Ceto, Comune di Cimbergo, Comune di Darfo Boario Terme, Comune di Edolo, Comune di Paspardo, Comune di Pisogne, Forge Fedriga, E.S.E.A Sistemi ed Automazioni Elettriche, Ferrarelle S.p.a e CGIL Vallecamonica Sebino. In collaborazione con: Proloco Giovani Darfo Boario Terme, Hotel Sorriso, Circolo Culturale La Gazza, Gruppo Musica e Parole,  STORiE di Schiribis e Punto a Capo, Casa Panzerini.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136