QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo: scatta l’operazione “#bastabuche sulle strade”. Ecco gli interventi sulla statale 42

martedì, 22 dicembre 2015

Edolo – Scatta l’operazione “#bastabuche sulle strade”: Anas investe 15 milioni di euro in tre anni per la manutenzione ordinaria delle strade statali. La statale 42 – nel tratto camuno – saranno rifatti interi tratti dove ci sono delle buche. Gli interventi più importanti sono nella zona di Darfo Boario Terme, Esine, Capo di Ponte, Edolo e Incudine.

Domani in Gazzetta Ufficiale tre gare d’appalto previste nellbuche strade Valle camonica 1’ambito della procedura di Accordo Quadro che consente sostanziali risparmi di tempo e risorse. Anas pubblicherà sulla Gazzetta Ufficiale di domani, 23 dicembre 2015, tre gare d’appalto per complessivi 15 milioni di euro destinati alla manutenzione ordinaria della pavimentazione e della segnaletica orizzontale su tutte le strade statali della Lombardia nel prossimo triennio.

L’iter per l’affidamento dei lavori, che rientrano nell’operazione Anas “#bastabuche sulle strade”, è stato attivato mediante la procedura di Accordo Quadro (Art.59 comma 4 del D.Lgs. n.163/06) che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con rapidità e a un prezzo favorevole nel momento in cui si manifesta il bisogno, consentendo quindi risparmi di tempo e risorse e una maggiore efficienza.

La rete stradale di competenza Anas in Lombardia è stata suddivisa in aree, per ognuna delle quali è stato destinato un investimento di 5 milioni di euro.

Nel dettaglio, il primo appalto riguarda le strade statali 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’, 42 ‘del Tonale e della Mendola’, 45bis e ter ‘Gardesana Occidentale’, parte della strada statale 39 ‘del Passo di Aprica’ da Corteno Golgi a Edolo, in provincia di Brescia, e il tratto della strada statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ da Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, a Gera Lario, in provincia di Como.

 

Il terzo appalto riguarda le strade statali 340 e 340dir ‘Regina, 233 ‘Varesina’, 342 ‘Briantea’, 344 ‘di Porto Ceresio’, 712 ‘Tangenziale di Varese’, 394 ‘del Verbano Occidentale’, 707 ‘Raccordo Gazzada-Varese’, 708 ‘Raccordo di Brogeda’, 38 ‘dello Stelvio’, 37 ‘del Maloja’, il tratto della strada statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ da Gera Lario a Madesimo, 39 ‘del Passo di Aprica’ in provincia di Sondrio e 301 ‘del Foscagno’.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136