QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Collegamento potenziato Valle Camonica-Valtellina: ok all’emendamento di Martinazzoli (Lega Nord)

venerdì, 24 giugno 2016

Edolo – Potenziamento del collegamento Valle Camonica-Valtellina e realizzazione del traforo del Mortirolo. approvato l’emendamento di Donatella Martinazzoli (Lega Nord).

Nella seduta odierna la V Commissione permanente – Territorio e infrastrutture di Regione Lombardia, nel corso dell’esame del PDA numero 36 relativo al “Programma Regionale della Mobilità e Dei Trasporti”, ha approvato alcuni emendamenti presentati dal consigliere della Lega Nord Donatella Martinazzoli (nella foto).

martinazzoli 1

Gli emendamenti, oltre a prevedere l’importante inserimento nelle programmazioni future di alcuni interventi stradali sulla Variante alla statale 42 del Tonale e della Mendola, impegnano Regione Lombardia ad approfondire le ipotesi di potenziamento del collegamento Valcamonica-Valtellina attraverso lo sviluppo della linea ferroviaria valtellinese previsto nel Piano Territoriale Regionale d’Area “Media e Alta Valtellina”, comprendendo il prolungamento della linea attuale fino a Bormio e la realizzazione di un traforo ferroviario di collegamento tra la linea della Valtellina e la Brescia-Iseo-Edolo; approfondendo contestualmente la possibile realizzazione del relativo collegamento anche stradale, assicurando quindi il transito sia su ferro sia su gomma.

La commissione ha approvato il “Programma Regionale della Mobilità e Dei Trasporti” con il solo voto favorevole della maggioranza, contrari il PD, il Movimento 5 Stelle ed il Patto Civico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136