QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo: nel 2017 il centro storico cambierà volto. In sala Bim l’illustrazione delle opere

venerdì, 3 marzo 2017

Edolo – Terzo appuntamento sull’attività dell’Amministrazione comunale. Questa sera – alle 21 – presso la sala BIM si terrà l’incontro con i cittadini della località camuna per confrontarsi e illustrare i progetti conclusi e quelli in cantiere. Il sindaco di Edolo, Luca Masneri, e il gruppo di maggioranza hanno già svolto due incontri, il primo sabato scorso nella sala Damiano Chiesa e il secondo nella frazione Vico. Il primo ha visto la partecipazione di oltre cento persone, mentre nella frazione di Vico era presente quasi la metà dei residenti. Luca Masneri

Il sindaco Masneri (nella foto a lato) sottolinea: “E’ nel segno della trasparenza che illustriamo i progetti che stiamo portando avanti, alcuni erano nel cassetto da alcuni lustri, noi ci crediamo e li stiamo portando avanti”. “La nostra attività – aggiunge il primo cittadino – è all’insegna della trasparenza: le porte del municipio sono sempre aperte, ci si può informare su quanto stiamo realizzando e gli incontri programmati con la cittadinanza vanno in questa direzione”.

I CANTIERI
Il 2017 sarà l’anno dei lavori di ampliamento del centro tennis di via Gelpi, la riqualificazione di piazza Garibaldi e la realizzazione della strada di Scaione. Inoltre sono in fase di completamento le opere della strada di Guspessa a Cortenedolo, migliorie sulla viabilità comunale in centro e nelle frazioni con l’allargamento della sede stradale (il Comune ha trovato l’accordo con i proprietari per la demolizione di alcuni immobili), quindi la realizzazione di nuovi parcheggi e il completamento dei marciapiedi.

LE NOVITA’
Sono in fase di appalto oltre all’ampliamento del centro tennis (950mila euro); il completamento della scuola dell’Infanzia (nella foto di apertura)  con un costo di 450mila euro), la riqualificazione di piazza Garibaldi (360mila euro) e la sistemazione della strada di Scaione (180mila euro). La riqualificazione di piazza Garibaldi è molto attesa e il progetto dell’Amministrazione comunale prevede anche un nuovo arredo urbano.

NEL 2017 E 2018
Sono in fase di progettazione alcune importanti opere. Nel dettaglio: il nuovo collegamento pedonale Edolo-Nembra e la metanizzazione di Nembra (l’investimento è superiore ai 900mila euro), quindi interventi sulle scuole (efficientamento energetico dell’Istituto Comprensivo di 1° grado), strutture sportive, centralina idroelettrica e manutenzione ordinaria di strade e marciapiedi.

Questa sera nella Sala BIM di Edolo saranno svelati e illustrati nei dettagli i singoli progetti. L’ultimo incontro venerdì 10 marzo a Cortenedolo, sempre alle 21.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136