QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo, Malga Stein: allarme rientrato per due escursionisti

domenica, 5 ottobre 2014

Edolo – Allarme rientrato per due escursionisti, un uomo e una donna, di Manerba del Garda. Le ricerche erano partite dopo che il gestore del rifugio Malga Stein, che li aveva visti al mattino, ha notato la presenza della loro auto nonostante fosse già buio. Nella zona la visibilità era ridotta e quindi è emersa la necessità di organizzare le ricerche.Soccorso-Alpino-elicottero-SUEM

Sono quindi intervenuti una ventina di tecnici delle Stazioni di Edolo e Temù del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), il SAGF della Guardia di Finanza e i Carabinieri. L’intervento è cominciato alle 19.30 e si è concluso alle 22:30.

I gestori dei rifugi svolgono da sempre un ruolo fondamentale di presidio per la sicurezza in montagna, perché possono accorgersi di situazioni che richiedono un rapido intervento oppure possono dare informazioni utili per le ricerche. È quindi consigliato dal soccorso alpino di sostare e parlare con loro mentre si percorre un itinerario ed eventualmente comunicare l’orario del rientro oppure il ritardo, al rifugista, a familiari o a conoscenti, quando è possibile utilizzare il telefonino o altri mezzi di comunicazione.

 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136